Veroli/Trevi nel Lazio – Truffe, tre persone denunciate

( Fonte TeleUniverso )

VEROLI/TREVI NEL LAZIO – 24 APR – Con la scusa di dover effettuare alcune verifiche ed aggiornamenti su alcuni computer di un’ attività di un commerciante di Veroli, si è fatto accreditare sulla propria poste pay 500 euro.

E’ l’accusa a carico di un 51enne della provincia di Caserta, denunciato dai carabinieri. I fatti risalgono al mese di ottobre scorso. L’uomo – dicono i carabinieri – si era qualificato falsamente come un tecnico di una società autorizzata che si occupava della manutenzione dei computer, truffando il commerciante.

Ed a proposito di truffe a Trevi nel Lazio i militari hanno denunciato in questo caso due persone di 27 e 56 anni, entrambi residenti in provincia di Catania.

( Prosegue su TeleUniverso )

Comments are closed.