Tutti uniti contro i ladri. Via al controllo di vicinato

( Fonte Gazzetta di Mantova )

Goito. Il progetto approvato in via ufficiale con un accordo Comune-prefettura Cartelli di avviso e coordinatori della messaggistica suddivisi nelle varie zone

image_cdv

GOITO. Costituitasi in Italia nel 2013 come Associazione Controllo del Vicinato, presto questa associazione che parte dal basso, ossia dai singoli cittadini, sino ad arrivare all’alto, ossia alle forze dell’ordine, approderà in modo ufficiale anche a Goito.

È stato infatti stipulato un protocollo d’intesa tra la prefettura di Mantova ed il Comune di Goito per dare il via ufficiale e non solo ufficioso a questo progetto; ad oggi, infatti, esistono già a Goito delle iniziative spontanee di controllo del vicinato volte a segnalare, mediante il ricorso a sistemi web di messaggistica telefonica istantanea, attività criminali di tipo “predatorio” come furti o rapine, ovvero episodi o comportamenti ritenuti sospetti, provvedendo nel caso di necessità a comunicare le informazioni anche alle forze di polizia territoriali.

Adesso, dunque, il progetto che ha ormai valenza provinciale, essendo stato sposato in numerosi Comuni del Mantovano, viene codificato ed ufficiliazzato.

Proprio nelle varie zone del Comune in cui si sono creati questi gruppi, ossia Torre, Cerlongo, Solarolo, Vasto, Pedagno e Zona Colombine, verrà predisposta la cartellonistica ufficiale del Controllo del Vicinato, per un totale di circa venti cartelli.

( Prosegue su Gazzetta di Mantova )

Comments are closed.