Truffe a raffica fra Cento e Bondeno

( Fonte La Nuova Ferrara )

Falsi carabinieri o tecnici del gas hanno raggirato persone anziane

CENTO. Nella mattinata di ieri, lunedì 5 settembre, tra Bondeno e Cento, sono state perpetrate una serie di truffe a danno di persone anziane da parte di uomini che, utilizzando espedienti vari, si sono fatti consegnare somme di denaro e beni. La fascia oraria delle truffe in esame va dalle 10 alle 14 circa. L’età delle persone colpite, con la truffa portata a compimento, si pone a cavallo fra i 70 e gli 85 anni; in un unico caso l’atteggiamento sospettoso della vittima ha messo in allarme e fatto fuggire il truffatore.

truffa_cento_anziani

Le modalità di effettuazione delle truffe sono state semplici, e facilmente individuabili dalla vittima:
– alla porta di casa hanno suonato uno o due sconosciuti, dell’età verosimile di 30/40 anni;
– questi si sono qualificati come tecnici del gas o carabinieri e, con la scusa di un controllo, si sono fatti consegnare del denaro;
– per ingannare la vittima, i criminali, che non indossavano l’uniforme, ma vestivano sempre abiti civili o, al limite, simili alle uniformi, esibendo delle placche in metallo o dei cartoncini con la scritta “carabinieri”;
– la motivazione del controllo delle banconote chieste in visione era per verificare se fossero provento di una rapina;
– appena ricevute le banconote, i malfattori si sono allontanati.

( Prosegue su La Nuova Ferrara )

Comments are closed.