Truffe e inganni. La strategia ora la fornisce il Comune

( Fonte La Provincia Di Varese )

Il Vademecum per i cittadini è stato presentato ieri: «Un aiuto per tutti, soprattutto per gli anziani»

“Vademecum contro le truffe e raggiri” è l’opuscolo che nella mattinata di ieri è stato presentato dall’assessore alla sicurezza Francesca Caruso. «È un’iniziativa realizzata grazie alla collaborazione con la Polizia Locale e visionato da Carabinieri e Guardia di Finanza – afferma l’esponente della giunta di centrodestra – Per noi è importante arginare il dilagante fenomeno delle truffe». Nell’ultimo periodo, analizzando i dati in possesso e forniti anche dal responsabile per l’Alto Milanese del progetto Controllo del Vicinato Walter Valsecchi, i raggiri, soprattutto a danno degli anziani, sono in aumento.

«La brochure, stampata inizialmente in 500 copie – precisa l’assessore Caruso – verrà distribuita in tutti gli uffici comunali, al Comando della Polizia Locale, nei centri anziani e nelle attività commerciali dove vi è una maggiore aggregazione soprattutto di anziani». Per una maggiore diffusione verranno anche contattati i presidenti delle consulte rionali: «in questo modo – continua Caruso – riusciremo ad essere presenti su tutto il territorio». Nell’opuscolo vengono segnalati anche i numeri utili da chiamare in caso di dubbio, il 112 e il numero della Polizia Locale (0331.285900): «È attivo tutti i giorni, anche la domenica, fino a mezzanotte – precisa il membro dell’amministrazione Cassani – per qualsiasi dubbio o per segnalare una situazione sospetta».

( Prosegue su La Provincia Di Varese )