Truffe ad anziani correntisti: fermata una coppia

( Fonte Il Friuli )

La donna, dipendente della filiale della Ubi di Tolmezzo, è accusata di aver sottratto due milioni di euro

ilfriuli

Ieri, al termine di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Udine, i Carabinieri di Tolmezzo e i militari della Compagnia della Guardia di Finanza hanno fermato una dipendente della filiale della banca Ubi di Tolmezzo e suo marito, accusati dei reati di truffa e riciclaggio.

Le indagini, realizzate in perfetta sinergia tra le due forze di polizia, erano partite da alcune denunce presentate da correntisti dell’istituto di credito e hanno consentito di definire sostanziose distrazioni patrimoniali a danno dei risparmiatori coinvolti. Il primo a segnalare l’attività della donna alla Stazione dei Carabinieri di Tolmezzo era stato un anziano cliente che, lo scorso gennaio, aveva denunciato un ammanco pari a 150mila euro dal proprio conto corrente presso la banca.

Per la gestione del proprio patrimonio, l’uomo si era rivolto esclusivamente all’impiegata indagata, con la quale aveva instaurato un rapporto di fiducia. Condizione nella quale si sono trovate anche le altre persone cadute nella trappola. Si tratta in prevalenza di anziani o di persone che, dopo aver lavorato all’estero, erano rientrate in Italia con i risparmi di una vita.

( Prosegue su Il Friuli )

Comments are closed.