Sicurezza, dopo Reggio i gruppi di vicinato in altri sei comuni. VIDEO

( Fonte ReggioOnline )

Cittadini in rete con le forze dell’ordine via Facebook e Whatsapp anche a Casalgrande, Castellarano, Correggio, Quattro Castella, Rubiera e Scandiano. I sindaci: “Formazione per i gruppi che si sono autocostituiti”

REGGIO EMILIA -In poco meno di due mesi si sono formati a Reggio quattro gruppi di cittadini sui social network, tre dei quali a Fogliano, e altri tre stanno seguendo il percorso per costituirsi ufficialmente. Ogni gruppo nominerà uno o due responsabili che, a maggio, seguiranno i corsi di formazione con agenti della municipale, carabinieri e polizia. Sono i primi risultati del ‘protocollo di comunità‘ firmato a fine febbraio dal Comune capoluogo per mettere in rete cittadini e forze dell’ordine, con l’obiettivo di monitorare il territorio e contrastare reati come furti e rapine. Ora hanno aderito allo stesso protocollo di ‘controllo del vicinato‘ altri sei comuni della provincia: Casalgrande, Castellarano, Correggio, Quattro Castella, Rubiera e Scandiano.

( Prosegue su ReggioOnline )

Comments are closed.