Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

( Fonte Gazzetta di Parma )

Gli investigatori della Squadra mobile hanno chiuso il cerchio delle indagini sulla feroce rapina in villa del 20 ottobre a Porporano, dove i banditi avevano minacciato con un coltello il figlio minorenne dei padroni di casa. Tre giorni dopo la rapina i poliziotti avevano fermato tre albanesi, ma solo uno aveva confessato di aver partecipato alla rapina. Le indagini sono andate avanti e hanno inchiodato gli altri due complici: già in carcere per ricettazione, ora sono accusati anche di rapina aggravata in concorso. 

( Prosegue su Gazzetta di Parma )