Dopo la vacanza trova l’abitazione svaligiata: è solo l’ennesimo caso

( Fonte LeccePrima.it )

E’ successo nel pieno centro di Lecce: sul posto le volanti di polizia. Ma altri furti si sono registrati a luglio nelle abitazioni dei quartieri più disparati, come a San Pio e a San Sabino, e in diversi paesi vicino Lecce

LECCE – Sono attivi tutto l’anno e per uno che viene arrestato, un altro è pronto a prendere il suo posto. Sono i ladri d’appartamento, che però, proprio in estate, si ritrovano (purtroppo) al top della forma. Non certo per andare in spiaggia, perché loro approfittano proprio di questo: che in spiaggia ci vadano i proprietari. E così, le vacanze, o anche solo un week-end fuori di casa, possono costare cari a chi lascia per qualche giorno, o persino solo per qualche ora, la casa disabitata.

Dall’inizio di luglio sono già decine i casi di furti nelle abitazioni denunciati. E si sta parlando solo del capoluogo. Perché, ovviamente, considerando i comuni limitrofi, il numero tende inevitabilmente a salire. Basti pensare che una banda di ladri è stata segnalata nel centro abitato di Veglie, sul quale indagano i carabinieri. Quasi mai sono colpi particolarmente grossi, ma questo vuol dire poco: spesso al danno economico, di entità variabile, si aggiunge l’aspetto affettivo legato a determinati oggetti.

( Prosegue su LeccePrima.it )