Gli “occhi” del controllo del vicinato sventano i reati: due veicoli recuperati in due giorni“

( Fonte Venezia Today )

Doppio intervento della polizia locale in poche ore in seguito alle segnalazioni dei cittadini di San Donà. I mezzi sono sprovvisti di assicurazione, ma ulteriori accertamenti sono in corso

auto-rimossa-targa-coperta-2-2-2

Due veicoli recuperati in due giorni grazie a segnalazioni del controllo del vicinato: esulta il sindaco di San Donà, Andrea Cereser, che vede i frutti dell’attivazione sul territorio del nuovo sistema di “vigilanza” operata da semplici cittadini. Si tratta di mezzi sprovvisti di assicurazione o revisione, ma in entrambi i casi sono in corso ulteriori indagini per risalire all’effettivo utilizzo dei veicoli e alla presenza di ulteriori reati.

L’ultima segnalazione, in ordine di tempo, è avvenuta attorno alle 14.30 di martedì, quando, in via Follerau, un cittadino è stato insospettito da una vettura che si aggirava in zona molto lentamente. Immediata la segnalazione attraverso la rete del controllo del vicinato, con foto della targa, seguita dall’intervento di una pattuglia della polizia locale che ha riscontrato come l’auto fosse sprovvista di assicurazione. Quindi carro attrezzi e rimozione dell’auto.

( Prosegue su Venezia Today )