Furto nella casa del morto a Colfosco, arrestati dai Carabinieri

( Fonte Oggi Treviso )

La preziosa segnalazione è arrivata dal gruppo di controllo del vicinato

SUSEGANA – Erano entrati in una villa disabitata in via Baracca a Colfosco, portando via mobili e attrezzature. E’ accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì, quando un italiano di 35 anni e un albanese di 27 hanno fatto irruzione nella casa appartenuta ad un imprenditore deceduto nel 2012.

Il loro furgone è stato fermato a Ponte della Priula dai Carabinieri, allertati dal gruppo di controllo del vicinato: la refurtiva aveva un valore di diverse migliaia di euro. I due malviventi sono stati processati per direttissima e condannati entrambi a 10 mesi di reclusione, pena sospesa.

( Prosegue su Oggi Treviso )

Comments are closed.