Falsi addetti dell’Enel, vere truffe agli anziani

( Fonte Giornale di Brescia )

Falsi operatori Enel porta a porta: sono in aumento, nel gussaghese, i casi di truffa ai danni soprattutto delle persone anziane. L’appello del Comune e delle forze dell’ordine è di chiamare la Polizia locale o i Carabinieri, per verificare l’identità dei soggetti e per scongiurare i rischi di frode.

In paese e su Facebook, i gussaghesi, infatti, lamentano, in questi giorni un incremento degli episodi. Persone ben vestite passano di casa in casa proponendo modifiche o riconferme dei contratti stipulati con Enel. «Mi ha citofonato un ragazzo – racconta una signora -, dicendo che avevo chiesto il cambio di gestione, cosa non vera, e che voleva i dati per modificare il contratto. Gli ho detto di lasciare i documenti nella cassetta del posta. É andato via senza mettere nulla». Questo è uno dei numerosi casi di tentata truffa avvenuti in questi giorni in paese.

( Prosegue su Giornale di Brescia )