CONTROLLO DEL VICINATO: ISTRUZIONI PER L’USO

( Fonte Il Punto di Villasasanta )

Serata dedicata alla sicurezza cittadina e a come prevenire furti e truffe.

una serata, in Villa Camperio, per rispondere a queste e ad altre domande sulla sicurezza cittadina.

Organizzata dalle Consulte cittadine e dal CvD (Controllo del Vicinato) di Villasanta e Arcore, l’incontro è stato presentato da Stefano Bellinzona e Giovanni Immorlano, rispettivamente coordinatore e segretario della Consulta di Sant’Alessandro. Immorlano ha spiegato cos’è e di cosa si occupa il CdV, sottolineando come questo possa favorire la coesione sociale tra abitanti di una stessa via o quartiere. Il Cdv è uno strumento di prevenzione che non si sostituisce alle forze dell’ordine, ma coopera con esse con lo scopo di individuare qualsiasi situazione sospetta.

Per tutta la durata della serata sono state proiettate delle slide su una lavagna luminosa per aiutare il pubblico (attraverso immagine e schemi esplicativi) a comprendere meglio la questione del Controllo del Vicinato.

È intervenuto anche un coordinatore del Cdv di Arcore spiegando come “questo esiste da poco tempo ma è già nata una consulta dei commercianti, siccome essi sono molto attenti a tutto ciò che accade in città e ci possono così aiutare nell’individuare persone o situazioni sospette.”

( Prosegue su Il Punto di Villasasanta )