“Controllo del vicinato” a Guarene compie 4 anni: i risultati del progetto

( Fonte ATNews.it )

Si è svolto lunedì 15 aprile l’incontro promosso dall’Amministrazione comunale con i concittadini e che ha ripercorso le tappe della nascita del progetto “Controllo del vicinato” di Guarene alla presenza dell’Ispettore Giorgio Ranuschio.

Riavvolgendo il nastro: il 5 maggio del 2015 fu la prima volta che si parlò di “Controllo del vicinato”, mentre a luglio dello stesso anno venne creato il gruppo su Whatsapp, e fu così che il paese roerino di Guarene fu il primo Comune nella Provincia di Cuneo ad attuare l’iniziativa.

Ma come è stato attuato? Risponde Stefania Robaldo, consigliera delegata alle Politiche giovanili e al progetto di “Controllo del vicinato”: “Vivendo la quotidianità del nostro paese si segnalando situazioni, auto e persone “sospette” sul gruppo di Whatsapp. Questo permette di coinvolgere i guarenesi e limitare i furti”.

( Prosegue su ATNews.it )