Controllo del vicinato, 56 cittadini dicono si

( Fonte Qui News Empolese )

Barnini: “Un’opportunità per tutti di vivere più tranquilli grazie alla collaborazione con persone amiche o che approfittano per diventarlo”

EMPOLI — Altre tre gruppi di cittadini si associano al Controllo del Vicinato, si tratta di 56 nuove persone che hanno deciso di aderire al progetto lanciato ormai da oltre un anno dalla sindaca di Empoli Brenda Barnini.

Proprio questa mattina, martedì 18 settembre, i tecnici del Comune hanno provveduto a dare evidenza di tutto questo apponendo sulle strade interessate i cartelli gialli che caratterizzano le zone dove i residenti si sono dichiarati ‘sentinelle’ e attenti osservatori di ciò che accade attorno alle loro abitazioni.

“Tutte le attività di prevenzione, se fatte insieme ai nostri vicini, funzioneranno meglio e ci guadagneranno le buone relazioni nella comunità”, è una delle frasi che si possono leggere sul sito web dell’associazione Controllo del Vicinato (ACdV), costituita nel 2013: è composta da una rete territoriale di volontari e specialisti volontari che forniscono consulenza e supporto alle amministrazioni comunali, alle associazioni locali e a privati cittadini che intendono sviluppare nel proprio territorio programmi di sicurezza partecipata e organizzare gruppi di Controllo del Vicinato.

( Prosegue su Qui News Empolese )