Civitanova: il controllo del vicinato fa diminuire del 30% i furti nelle abitazioni

(Fonte Cronache Maceratesi)

Possibili truffe sventate, movimenti sospetti segnalati e anche qualche furto evitato. Il controllo del vicinato, dopo la firma in prefettura mostra i primi successi. «Lo scopo è quello di ridurre truffe e furti e recuperare un rapporto di buon vicinato» ha detto il referente locale Domenico Bevilacqua. Da quando siamo partiti con questa iniziativa abbiamo formato 8 gruppi in 5 quartieri per un totale di 78 famiglie coinvolte.

cdv-civitanova

La maggior parte delle segnalazioni sono arrivate a Fontespina. Al momento sono attivi i gruppi di San Marone, Fontespina, Maranello, Risorgimento. In partenza Santa Maria Apparente». I dati trasmessi dalla prefettura parlano di furti in diminuzione di quasi il 9% per Civitanova. Un 30% in meno anche quelli relativi a effrazioni e furti in appartamento.

«Un dato che ci conforta – ha detto Corvatta – frutto di una serie di interventi, sicuramente di un controllo maggiore da parte delle forze dell’ordine, ma anche all’azione deterrente del controllo del vicinato iniziata lo scorso maggio. I dati sono relativi al periodo gennaio-maggio del 2016 raffrontato al 2015».

(Prosegue su Cronache Maceratesi)

Comments are closed.