Campolongo Maggiore. Primo Bilancio Del Progetto “Controllo Di Vicinato”

( Fonte La Riviera News )

A marzo di quest’anno ha preso avvio a Campolongo Maggiore il controllo del vicinato, esperienza già intrapresa in numerosi comuni della Riviera con esiti senz’altro positivi, e che consiste nel costante monitoraggio del quartiere da parte dei residenti, e nella segnalazione alle forze dell’ordine delle situazioni di rischio rilevate, allo scopo di contribuire ad aumentare il presidio e la vigilanza sulle vie e piazze dei nostri paesi.

Anche a Campolongo il bilancio di questi primi mesi di attività può dirsi sicuramente positivo. Infatti, come ci dice l’assessore alla sicurezza Luca Callegaro, in brevissimo tempo hanno aderito oltre 170 famiglie in tutto il Comune, le quali fanno riferimento a 11 coordinatori.

Le attività di controllo del territorio si svolgono in coordinamento con le forze di polizia e la prefettura di Venezia, con la quale è stata infatti sottoscritta apposita convenzione nello scorso mese di maggio.

( Prosegue su La Riviera News )