“Amico, c’è un regalo per te”, sgominata banda di pusher a gestione famigliare: 5 arresti

( Fonte ParmaToday )

I cavallini in bicicletta portavano i biglietti da visita di una fantomatica ditta ‘Caro’ ai potenziali clienti e mandavano messaggi affettuosi per mantenere i rapporti e proporgli le ‘offerte regalo

Quattro uomini ed una donna in carcere con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, 100 grammi di cocaina sequestrati, mille e cento cessioni quasi esclusivamente di cocaina. I Carabinieri di Parma hanno sgominato una banda di cui facevano parte i componenti di uno stesso nucleo famigliare, tutti di etnia nigeriana. La complessa indagine parte nel mese di luglio del 2016 sotto il coordinamento del dottor Bianchi della Procura della Repubblica di Parma. L’attività di spaccio di cocaina si concentrava nel quartiere Crocetta ma i cavallini in bicicletta raggiungevano i clienti in altre zone della città, attraverso il sistema dei biglietti da visita, grazie ai quali riuscivano a farsi ricontattare. A.E., un giovane di 34 anni, con precedenti per spaccio, è stato tenuto sotto controllo dai militari di via delle Fonderie, attraverso pedinamenti e l’attività di osservazione del territorio. Davanti all’abitazione dell’uomo, che vive nel quartiere Crocetta, c’era un grande andirivieni, un traffico di persone che ha messo in allerta i Carabinieri.

( Prosegue su ParmaToday )

Comments are closed.