Nucleo Antiviolenza, segnalazioni in aumento

( Fonte Comune.Parma.it )

Il bilancio dell’attività nel 2016 del Nucleo Antiviolenza della Polizia Municipale.

Il Nucleo Antiviolenza della Polizia Municipale, attivo dal 2009, è impegnato nel supporto a donne vittime di reato, tutela dei minori, problematiche famigliari e disagio sociale.

Un bilancio dell’attività del NAV per il 2016 è stato presentato dall’Assessore Cristiano Casa, insieme al Comandante Gaetano Noè, al vice comandante Giacomo Fiume e all’ispettore scelto Debora Veluti, responsabile del servizio.

L’operato del Nucleo Anti Violenza della Polizia Municipale si fonda su azioni che presuppongono un’alta professionalità per la gestione di casi di assoluta delicatezza.

“Lo scorso anno il Nucleo Antiviolenza della Polizia Muncipale – ha spiegato l’assessore alla sicurezza Cristiano Casa – ha effettuato circa 400 operazioni. Si tratta di interventi molto delicati che riguardano il supporto a donne vittime di reati, tutela dei minori, problematiche famigliari e disagio sociale.

E’ un lavoro importante, quello portato avanti dal Nucleo, che spesso sfugge, come conoscenza, alla maggioranza della popolazione ma che ha un grande valore ed ha bisogno di alte professionalità e di tempo da dedicare ai vari casi. I servizi svolti vengono messi in atto in collaborazione con le forze dell’ordine presenti sul territorio ed servizi sociali”.

Il comandante della Polizia Municipale, Gaetano Noè, ha ringraziato gli agenti del Nucleo per l’attività svolta che ha visto, negli ultimi tempi, dedicare particolare attenzione al disagio sociale e giovanile.

( Prosegue su Comune.Parma.it )