In aumento le truffe “romantiche”, tutti i consigli della Polizia Postale

( Fonte NewsGo.it )

Si tratta della cosiddetta “Romantic Scam” e sempre più persone stanno segnalando di aver avuto a che fare con strane persone.

Nel giorno di San Valentino è quasi scontato parlare di amore e sentimenti, anche quando si tratta di una truffa. In effetti sono purtroppo in aumento i raggiri “romantici” sul web, visto che non sono poche le vittime della cosiddetta “Romantic Scam”.

I falsi principi azzurri che si insinuano nei vari social network cercano di conquistare la fiducia di donne sole e bisognose di affetto, in genere tra i 30 e i 50 anni, pronte a cedere dopo una serie di complimenti.

Purtroppo non si tratta di gente bisognosa d’amore, ma di truffatori che fanno parte di una vera e propria organizzazione, in grado di gestire più conversazioni e contatti in attesa che qualcuno abbocchi all’amo. La tipica storia raccontata da queste persone ha a che fare con la vita militare: i truffatori si spacciano per soldati in missione all’estero, vedovi o anche imprenditori di paesi lontani, tutti alla ricerca dell’anima gemella.

( Prosegue su NewsGo.it )