Piano Strutturale Comunale

( Fonte Comune.Parma.it )

Nuovo Psc, via libera della Giunta al documento propedeutico all’adozione della variante generale al Piano Strutturale Comunale.

parma

Via libera della Giunta al Documento propedeutico all’adozione della Variante Generale al Piano Strutturale Comunale.

L’assessorato all’urbanistica ed edilizia, guidato da Michele Alinovi, ha quindi aggiunto un tassello fondamentale nel percorso verso il nuovo Piano Strutturale Comunale. Viene ribadito il no al consumo di suolo e il sì alla riqualificazione e rigenerazione urbana.

Per la prima volta il Piano si propone con previsioni che riducono l’estensione del territorio urbanizzato ed urbanizzabile rispetto a quello previsto nella passato strumento di pianificazione urbanistica. Si tratta di una scelta che tiene conto delle mutate condizioni socio economiche e di una mutata sensibilità sul tema dello sviluppo urbanistico.

Riqualificare vecchi edifici, andare verso percorsi di rigenerazione urbana, come prospettato nei nuovi orizzonti del PSC, significa tenere conto di una nuova consapevolezza in tema di sostenibilità ambientale.

L’obiettivo dell’Amministrazione è stato quello di andare verso una pianificazione urbanistica sostenibile e, per questo, innovativa che tenga conto di tutti gli aspetti legati allo sviluppo, ma anche ai rischi del territorio, soprattutto quelli di tipo idrogeologico. Ecco, allora, che i principi che informano il nuovo documento di programmazione urbanistica sono quelli della riqualificazione urbana e rigenerazione, rafforzamento rete di servizi socio culturali, sistema di perequazione insediativa, sicurezza idraulica e valorizzazione dello spazio rurale periurbano.

Il nuovo strumento di pianificazione urbanistica è in linea con i cambiamenti in atto legati al tema delle problematiche ambientali, della sicurezza sismica e della sostenibilità, anche alla luce della nuova legge urbanistica regionale. Vengono inoltre introdotte strategie innovative su temi quale lo spazio rurale, le frazioni, le aree produttive più antiche, i contenitori storici, i processi di riqualificazione urbana, i quartieri, il trasporto pubblico, i parchi urbani e la perequazione urbana.

( Prosegue su Comune.Parma.it )

Comments are closed.