Terni, truffe agli anziani in estate: due segnalazioni

( Fonte Umbra Domani )

TERNI – Con l’estate tornano le truffe ai danni di persone anziane, magari rimaste sole in città, che vengono contattate al telefono da finti assicuratori o finti appartenenti alle Forze dell’Ordine per comunicare l’incidente d’auto provocato da un figlio con l’assicurazione scaduta; per togliere il congiunto dai guai, queste persone senza scrupoli si presentano alla porta della loro vittima chiedendo tutti i contanti che hanno al momento in casa e, se non li hanno, gioielli.

Molto spesso, per impedire alla persona anziana di chiamare il figlio o altri parenti, tengono il telefono fisso occupato, continuando a far parlare la vittima, mentre un complice, di solito ben vestito e con una valigetta, si presenta a casa.

( Prosegue su Umbra Domani )