Povegliano, il Comune a furti zero, si blinda con 25 telecamere

( Fonte La Tribuna di Treviso )

POVEGLIANO. Povegliano sarà blindata. Nel Comune diventato famoso in tutta Italia per avere pressoché azzerato i furti con il Controllo del vicinato (anche la scorsa settimane La7 se n’è occupata), ora arriveranno anche 25 telecamere. E per un comune da 5.200 mila abitanti circa non è decisamente poco. «Ma c’è una crescente richiesta di sicurezza», spiega il sindaco Rino Manzan. «Questo non significa solo fermare i furti, ma lottare anche contro il vandalismo, le auto che non rispettano il codice della strada, l’abbandono dei rifiuti. Insomma avere un occhio su quello che succede nel comune».

L’opposizione in consiglio comunale non ha nascosto qualche perplessità, sottolineando proprio come 25 telecamere siano un eccesso per Povegliano. Ma il progetto, voluto dall’assessore Valdino Favaro, e redatto da Contarina con la consulenza dei carabinieri di Volpago, procede a tutta velocità. In municipio Contarina prevede di accendere le 25 telecamere entro la fine dell’anno. Una spesa non da poco quella preventivata: ben 120 mila euro, che serviranno oltre che per l’acquisto delle telecamere, per collegare gli occhi elettronici con la sede della polizia locale tramite ponti radio e fibra ottica. Le telecamere verranno posizionate in tutti gli edifici pubblici, nelle piazze, nei parchi e nei cimiteri; in oltre due di questa apparecchiatura saranno dotate del lettore di targhe, e consentiranno di individuare auto rubate, non assicurate e senza revisione. Saranno tutte telecamere ad alta definizione, in grado di immortalare il volto delle persone.

( Prosegue su La Tribuna di Treviso )

Comments are closed.