Ladri a casa di un imprenditore di San Felice: spariti la cassaforte e 15 fucili

( Fonte Gazzetta di Modena )

Nessuno si è accorto di cosa stava accadendo: hanno sventrato la finestra e portato fuori il forziere con le armi da caccia. Pesava oltre 200 chili

SAN FELICE. Furti a ritmo inarrestabile. È la situazione che vive anche la Bassa. Ostaggio ormai di malviventi senza scrupoli che seminano rabbia e panico nelle famiglie che temono sempre più per la sicurezza, anche al riparo delle mura domestiche. Tanto da non volerle più abbandonare.

A San Felice i soliti noti hanno colpito nei giorni scorsi, alle 16,30, ai danni di un conosciuto e stimato imprenditore che vive nel quartiere di via Casarino.

L’imprenditore e la moglie erano assenti al momento dell’incursione. I balordi, dopo aver divelto le inferriate sul retro della casa, si sono concentrati sulla cassaforte di 250 chilogrammi. Indice che dovevano essere in più di 5 e in ottima forma fisicamente. Perchè hanno sventrato e sollevato il forziere, aggiudicandosi un ricco bottino: una quindicina di fucili da caccia e oro, i ricordi di una vita.

( Prosegue su Gazzetta di Modena )

Comments are closed.