Il controllo di vicinato permette l’arresto di due ladri molto attivi sul territorio

( Fonte Romagna Noi )

Dalla segnalazione di un furgone rubato è nato il blitz che ha portato Municipale e carabinieri a scovare una casa colonica covo dei malviventi

CERVIA – Due ladri molto attivi nel territorio sono stati arrestati grazie al senso civico ci un cittadino iscritto ad un gruppo whatsapp di Controllo del vicinato di Cervia. Tutto è partito da un furgone rubato: la foto circolava nei telefonini da un po’ e l’uomo lo ha notato. Ha così seguito la procedura insegnata nei corsi di informazione: ha informato il proprio referente che ha  ha correttamente richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il furgoncino era parcheggiato davanti ad una casa colonica e i carabinieri, insieme alla Municipale, hanno organizzato un blitz he ha portato all’arresto di un trentenne e un 37enne moldavo. Quella casa era un covo: dentro c’era tantissima refurtiva e anche armi. La refurtiva era di ogni tipo: dal condizionatore alle arnie per il miele, rubate tra Forlì e Ravenna.

( Prosegue su Romagna Noi )

Comments are closed.