Controllo del vicinato: nella rete anche Dosso del Corso

( Fonte Gazzetta di Mantova )

Quinto comitato in città per contribuire alla sicurezza dei quartieri. I volontari sono già 40. Prossima fermata, Borgo Angeli

MANTOVA. Anche Dosso del Corso entra nella rete di controllo del vicinato. La mattina del 10 febbraio, presenti l’assessore alla polizia locale Iacopo Rebecchi e Paolo Campione, uno dei promotori dell’iniziativa, sono stati inaugurati i cartelli che segnalano la presenza di attività di vigilanza nella zona. L’Associazione controllo del vicinato, costituita nel 2013 e composta da una rete territoriale di volontari, si occupa di fornire assistenza e supporto alle amministrazioni comunali e alle forze dell’ordine per quanto riguarda i problemi di sicurezza nei quartieri, tramite l’organizzazione di gruppi di controllo.

Prima di Dosso del Corso, quinto comitato in città, avevano aderito al progetto Valletta Paiolo, Colle Aperto, Quartiere Rabin e località Castiona. «Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa, sempre più persone si sentono coinvolte sulle problematiche del vandalismo e dei furti – ha commentato Campione – per le attività di controllo si sono offerte volontarie già 40 persone, che verranno distribuite nelle vie e potranno comunicare tra loro con una chat in tempo reale, in collaborazione con Borgochiesanuova».

( Prosegue su Gazzetta di Mantova )

Comments are closed.