Controllo del territorio, la PM nel 2016

( Fonte Comune.Parma.it )

Maggior visibilità e vicinanza ai cittadini, sviluppo della sicurezza partecipata, incremento della sicurezza percepita e presidio delle aree maggiormente degradate.

L’attività di prossimità della Polizia Municipale del 2016 ha visto il consolidamento di azioni volte a garantire maggior visibilità e vicinanza con la cittadinanza, presidio delle aree maggiormente degradate, sviluppo della sicurezza partecipata e incremento della sicurezza percepita.

Le operazioni, i dati e le specifiche sono state presentate dall’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa, dal comandante della Polizia Municipale Gaetano Noè, dal commissario Emma Monguidi e dall’ispettore Massimo Marchinetti.

L’attività di prossimità con la cittadinanza

Gli agenti hanno operato cercando di coniugare conoscenza del territorio, visibilità e disponibilità alla comunicazione e prontezza nell’intervento. I dati dell’attività sono eloquenti.

Sono state 13382 le ore di servizio appiedato nelle zone più frequentate dei quartieri; 110 servizi nelle garitte (Oltretorrente, piazzale della Pace, San Leonardo, via Garibaldi); 354 servizi nelle aree a vocazione turistica (piazza Duomo, piazzale della Pace e zona Stazione) nel corso del quale è stato effettuato il monitoraggio delle aggregazioni giovanili; 598 gli esposti pervenuti attraverso il sistema Comunichiamo che hanno richiesto 6369 sopralluoghi; 278 le segnalazioni effettuate dai cittadini agli agenti; 729 le segnalazioni redatte direttamente dagli agenti per le problematiche riscontrate sul territorio; 162 le segnalazioni provenienti dai commercianti; 40 i punti scuola presidiati giornalmente, oltre i 48 presidiati dai volontari dell’Auser e 192 i verbali di sopralluogo relativi ad affissioni e pubblicità abusiva.

Gli agenti di prossimità hanno inoltre effettuato 21539 accertamenti anagrafici.

In collaborazione con gli uffici anagrafe sono state trasmesse all’ufficio evasione fiscale 125 segnalazioni per i successivi approfondimenti e le eventuali formulazioni di segnalazioni qualificate in materia di evasione fiscale.

( Prosegue su Comune.Parma.it )

Comments are closed.