A Colombaro si costituisce il primo gruppo di “Controllo di vicinato”

( Fonte Modena Today )

L’iniziativa fa parte di un progetto più ampio sul tema della sicurezza messo in atto dal Comune di Formigine

Si è costituito a Colombaro il primo gruppo di “Controllo di vicinato”. L’iniziativa prevede la partecipazione attiva dei cittadini in azioni di prevenzione e si basa sulla cooperazione con le forze dell’ordine, al fine di ridurre il verificarsi di reati contro la proprietà e le persone.  Il fulcro è il coordinatore del gruppo, nel caso di Colombaro un residente che fa l’agente di Polizia Municipale in un altro Comune. Questa figura è l’anello di congiunzione fra il suo gruppo e le forze dell’ordine, ha il compito di comunicare le segnalazioni a Polizia Municipale, Polizia o Carabinieri, ricevere e condividere con i cittadini le informazioni e attivare la loro vigilanza, incoraggiandoli a un atteggiamento attivo.

“Sono orgogliosa di questi cittadini – afferma il Sindaco Maria Costi – Il controllo di vicinato fa parte di un progetto più ampio sul tema della sicurezza, tema del quale stiamo parlando anche con la nostra Regione e investendo molto attraverso il bando per l’appalto di servizi, lavori e forniture relativi agli impianti di illuminazione pubblica, progetto che avrà un risvolto significativo sul tema della videosorveglianza. In ogni caso, è un impegno che deve partire anche dal basso, con la collaborazione di tutti. Non smetterò mai di sottolineare l’importanza di segnalazioni precise e repentine alle forze dell’ordine qualora ci si accorga di azioni che minano la sicurezza”.

( Prosegue su Modena Today )

Comments are closed.